Consulenza colore

Il Ladro di Fragole fornisce un servizio di consulenza colore per la vostra casa, a Roma e dintorni. La figura professionale del colour consultant è estremamente accreditata in Europa, sia per i privati sia per gli studi di architettura che vogliono avvalersi dell’esperienza specifica che la caratterizza. La capacità di assortire i colori coniuga talento naturale, un forte senso estetico, la conoscenza della luce, la capacità di reazione dei diversi materiali e un’esperienza consolidata in cui la ricerca e l’affinamento degli accostamenti non si esauriscono mai: avere a disposizione palette raffinate e di grande qualità è poi un ingrediente essenziale e, nel corso degli anni, ho fatto mio un grande e folto catalogo di brand provenienti da tutta l’Europa.

“Ci dipingerà tutte le pareti di rosso e la casa sembrerà un angolo dell’inferno!”. Ma no. Come un cuoco che acquista tutti gli ingredienti per cucinare il suo piatto, il mio compito è raccogliere tutti gli elementi, comprendere i vostri gusti e bisogni, capire l’anima della casa e procedere nella composizione della ricetta perfetta.

Ovviamente posso modulare l’intervento di consulenza a seconda delle vostre esigenze. Il primo punto fondamentale, sia che si decida di affrontare un progetto di massima, sia che si decida di prendere le redini decorative di tutta la casa, è il sopralluogo.

Il sopralluogo

Per quanto possa immaginare la vostra casa, per quante foto mi possiate portare, non sarà mai come vederla di persona. La visita mi permetterà di apprezzare la luce, le proporzioni dei singoli ambienti, gli affacci, i pavimenti (se ci sono), gli stucchi, le porte e tutti gli elementi che caratterizzano la vostra casa!

Un esempio? Comprendere la luce ha un’importanza fondamentale nel mestiere del colour consultant. Lo stesso bianco si comporta in modo diverso in un attico che si affaccia sui tetti rossi di Roma, rispetto alla parete di una veranda che si apre su un giardino. Queste due situazioni esigono due bianchi totalmente diversi. Nessuno dei due sarà un bianco “ottico”, eppure l’effetto sarà proprio quello.

Perché due bianchi diversi? Perché anni di esperienza e studi mi hanno permesso di concepire gli spazi e i colori anche in relazione agli oggetti che ci circondano e all’effetto della luce. Il rischio è che il nostro caro bianco, a una certa ora del tramonto, diventi un rosellino aranciato o un verde grigio, influenzando drammaticamente le atmosfere domestiche.

Progettazione

Al sopralluogo segue la progettazione vera e propria, più o meno dettagliata: dai muri alle porte, dagli armadi agli zoccoli, scopriremo quante superfici sono spesso trascurate. In questa fase può risultare opportuno intervenire anche con carte da parati, tessuti, rivestimenti o decorazioni pittoriche. Ogni ambiente viene pensato senza mai dimenticare la visione d’insieme. È un vero e proprio percorso interno all’abitazione.

Una volta fatto il progetto, ne discuto con voi e da questo incontro scaturiscono inevitabilmente tante varianti possibili, più vicine al vostro gusto o alle vostre esigenze: è una fase di conoscenza fondamentale. Il progetto viene quindi rielaborato, rifinito ed è pronto.

Prove colore e lavori sul posto

Potrebbe essere necessario fare delle prove colore in loco: la Little Greene ci viene in aiuto con i suoi praticissimi Sample Pots, barattolini campione disponibili per ognuno dei 213 colori della sua palette. Ma attenzione! La prova colore è un momento delicato e se mal gestita può risultare controproducente. La mia guida sarà utile anche in questa circostanza.

Costi della consulenza colore

Quanto costa la mia consulenza colore? La possibilità di modulare questo tipo di intervento genera costi diversi a misura di ciascuno, ma ecco due prezzi di partenza per due tipi di consulenza, base ed extra:

  • Consulenza base – Un sopralluogo + progetto: €200 + Iva
  • Consulenza extra – Due o più sopralluoghi + progetto + 3 prove colore: a partire da € 300 + Iva

Per prenotare una consulenza contattaci.