Appartamento contemporaneo

scatole

Federico e Roberta avevano le idee chiare, volevano una casa speciale, ma rispettando le caratteristiche strutturali del loro appartamento. Dall’ingresso si veniva subito immessi in un grandissimo corridoio, così largo da sembrare sproporzionato, l’architetto ha proposto di proiettare dalle stanze dei parallelepipedi che sporgono sul corridoio come delle scatole metafisiche. E’ qui che il colore è entrato in gioco, tre scatole una rossa, una nera e una bianca smaltate lucide e in quella rossa si nasconde un microscopico bagno anch’esso tutto rosso come uno scrigno! La cucina valorizza le doti culinarie del padrone di casa ed ha un’aria molto professionale con molte concessioni all’archeologia industriale, con questo stile s’intona benissimo il tonachino a calce scelto per le pareti di un etereo color pergamena. Nel bagno padronale trionfano i cementi francesi che rivestono anche il piccolo ma funzionale bagno turco privato.